Differenziare ci fa RISPARMIARE…… oltre a tante altre belle cose !

Per il ritiro dei sacchetti e delle etichette rivolgersi all’Ufficio della Polizia Municipale sito in Corso Garibaldi.

Con il sistema di raccolta diretta dei rifiuti, chiamato “porta a porta”, i cittadini devono separare i rifiuti (organico, carta, vetro, plastica) per poi depositarli all’esterno dell’abitazione nei sacchetti in dotazione la mattina entro le ore 8,00 nel giorno di raccolta stabilito per quella determinata zona.

La prima scelta strategica che possiamo attuare è ridurre alla fonte la quantità di rifiuti che produciamo, ad esempio preferendo l’acquisto di prodotti con poco imballaggio o prodotti sfusi. Poi dobbiamo cercare di riutilizzare i beni più volte e per usi diversi dall’originale.

Imparando a differenziare correttamente i rifiuti prima del loro conferimento, possiamo contribuire al miglioramento qualitativo delle successive fasi di raccolta, recupero, riciclaggio e smaltimento.

La raccolta differenziata facciamola:

Meglio! Nella differenziazione dei rifiuti riciclabili la qualità conta. Differenziare male i rifiuti non aiuta l’ambiente: il riciclo di vetro, plastica, carta, alluminio, etc., se conferiti con impurità, diventa difficoltoso e costoso se non addirittura impossibile.

Di più! Non gettiamo materiali riciclabili nei bidoni del secco non differenziato. E’ un inutile spreco di materie prime riutilizzabili e di energia necessarie per la produzione di nuovi beni di consumo.