Imposta sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni

Notizie Generali

Il Comune di Soveria Mannelli mette a disposizione di chiunque voglia pubblicizzare la propria attività oltre 20 impianti per le affissioni di manifesti sino a 140*200 e 3 impianti per manifesti sino a 600*300. I formati dei manifesti che è possibile affiggere sono (in cm) 70*100, 100*140 e 140*200, oltre ai poster di metri 6*3. La durata delle affissioni è di 15 giorni. I circuiti sono costituiti da tabelle murali distribuiti capillarmente lungo tutto il territorio comunale. danno visibilità sui corsi principali e nelle vie secondarie, in prossimità di Chiese, scuole e uffici pubblici. Le tariffe sono suddivise in relazione alla collocazione sul territorio comunale e, nel caso ricorrano i requisiti, possono essere ridotte del 50%.

E’ possibile affiggere massimo le seguenti quantità: n° 160 manifesti formato 700*100, n° 120 manifesti formato 100*140 e n° 100 manifesti formato 140*200 mentre si possono affiggere massimo 3 manifesti 6*3 metri

E’ possibile scegliere quantità e formato a partire da una data precisa.

LOCANDINE

Quando la pubblicità è effettuata mediante locandine da esporre sulle vetrine dei locali pubblici cittadini, la distribuzione sarà svolta direttamente dall’interessato; in questo caso è dovuto il pagamento del CANONE DI PUBBLICITA’ che è disciplinato dal Regolamento.

Il canone giornaliero è di Euro 0,000 e i giorni di autorizzazione sono minimo 10. Anche in questo caso è possibile, qualora ricorrano i requisiti, ottenere la riduzione del canone del 50% o, in casi tassativi indicati nel Regolamento citato, l’esenzione.

Le locandine poste all’interno di locali non visibili dall’esterno non sono assoggettate al canone iniziative pubblicitarie.

Le associazioni che desiderano esporre i loro materiali pubblicitari recanti informazioni sulle proprie attività, possono farlo inoltrando la richiesta con le medesime modalità sopra specificate, avendo cura di allegare alla domanda la lista completa degli indirizzi dove saranno affissi i materiali.

AFFISSIONI – Modalità di presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata all’Ufficio Protocollo corredata della prevista documentazione e del pagamento del diritto di affissione da effettuarsi contestualmente alla richiesta del servizio. Il materiale da affiggere deve essere consegnato all’Ufficio della Polizia Locale in Corso Garibaldi ovvero presso l’Ufficio protocollo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il lunedì e il mercoledì anche nel pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30, almeno 3 giorni prima di quello previsto per la materiale affissione, salvo deroghe.

Il committente può richiedere all’Ufficio Tributi – Servizio Affissioni – l’elenco delle posizioni utilizzate per le affissioni dei manifesti inviando la richiesta al seguente indirizzo e-mail tributi@soveria.it

Informazioni utili

L’Ufficio Tributi sito in Via Dott. Cimino, presso la sede municipale, con orario dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il lunedì e il mercoledì anche nel pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30, si occupa esclusivamente di autorizzazioni relative alle affissioni di manifesti e vidimazione di locandine.

Telefono 800 274501 – Fax 0968 662004 – Responsabile: Rag. Bruna Aiello

Le richieste di preventivi e informazioni in genere possono essere indirizzate al Responsabile al seguente indirizzo mail: tributi@soveria.it

Proroga ritardo e annullamento

Sono ammesse proroghe alle affissioni già eseguite solamente nei casi ci sia disponibilità degli impianti. Le proroghe devono essere richieste all’Ufficio Tributi cinque giorni prima della scadenza del periodo prenotato. Eventuali aggiunte o sovrapposizioni di strisce o altro materiale deve essere richiesto all’Ufficio Tributi e l’ordine sarà evaso previo pagamento del diritto dovuto. Il committente ha la facoltà di annullare la richiesta di affissione prima che venga eseguita, con l’obbligo di pagare la metà del diritto.

Il ritardo nell’effettuare l’affissione a causa di cattive condizioni atmosferiche si considera causa di forza maggiore. In ogni caso, se il ritardo si protrae oltre dieci giorni dalla data di richiesta, l’Ufficio Tributi ne dà comunicazione al committente per iscritto. La mancanza di spazi disponibili è comunicata al committente entro dieci giorni dalla data di richiesta. In questi casi il committente può annullare l’ordine e l’Ufficio Affissioni provvederà a rimborsare le somme versate entro novanta giorni.

Esenzioni e riduzioni

L’esenzione dal diritto sulle pubbliche affissioni si dispone nei eseguenti casi:

  • i manifesti riguardanti le attività istituzionali del Comune da esso svolte in via esclusiva esposti nell’ambito del proprio territorio;
  • i manifesti delle autorità militari relativi alle iscrizioni nelle liste di leva alla chiamata e ai richiami alle armi;
  • i manifesti dello Stato, delle Regioni e delle Province in materia di tributi;
  • i manifesti delle Autorità di Polizia in materia di pubblica sicurezza;
  • i manifesti relativi agli adempimenti di legge in materia di referendum, elezioni politiche, per il Parlamento Europeo, regionali e amministrative;
  • ogni altro manifesto la cui affissione sia obbligatoria per legge;
  • i manifesti concernenti i corsi scolastici e professionali gratuiti e regolarmente autorizzati;
  • i manifesti redatti dai Gruppi Consiliari, recanti il simbolo del Comune di Soveria Mannelli e la dicitura “Gruppo Consiliare…” aventi attinenza con l’attività dei medesimi.

La riduzione del 50% del diritto è prevista nei seguenti casi:

  • i manifesti riguardanti in via esclusiva lo Stato e gli Enti Pubblici territoriali che non rientrano nei casi per i quali è prevista l’esenzionei manifesti di comitati, associazioni, fondazioni e ogni altro Ente che non abbia scopo di lucro;
  • i manifesti relativi ad attività politiche, sindacali e di categoria, culturali, sportive, filantropiche e religiose da chiunque realizzate con il patrocinio o la partecipazione degli Enti Pubblici territoriali;
  • i manifesti relativi a festeggiamenti patriottici, religiosi , a spettacoli viaggianti e di beneficenza;

Sanzioni

In caso di violazione delle norme del Regolamento delle Pubbliche Affissioni l’Ufficio Tributi ed il Corpo di Polizia Municipale hanno l’autorità di rilevare l’infrazione con apposito verbale, applicando le sanzioni previste dalle norme vigenti che vanno da euro 206,58 ad euro 1.549,37.

Regolamenti

Modulistica

download